Legge elettorale: Casini:questione democratica,popolo espropriato

(DIRE) Roma, 20 lug. – Sulla selezione della classe dirigente “non e’ possibile che il popolo sia espropriato nella scelta dei propri parlamentari. Non e’ possibile che siano 5 persone a selezionarne 500. E’ una questione democratica”. Lo dice il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, intervenendo ad un convegno a Palazzo Giustiniani di presentazione della Settimana sociale dei cattolici.

 

 

 










Lascia un commento