Berlusconi: Casini, se la prenda con se stesso, affronti crisi

(ANSA) – ROMA, 22 LUG – ‘Bisogna assumersi le proprie responsabilita’ e, se necessario, affrontare il passaggio della crisi, perche’ questo governo non ha piu’ autosufficienza politica’. Il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, commenta cosi’ lo sfogo di oggi del premier Silvio Berlusconi. ‘Altro che prendersela con la stampa o con l’opposizione – aggiunge a margine di un convegno dell’Udc sul ricambio generazionale in politica – il presidente del Consiglio dovrebbe prendersela con se stesso’.

‘Se la sua maggioranza va sotto ogni volta che si vota – sottolinea Casini al convegno organizzato dal capogruppo Udc del Comune di Roma, Alessandro Onorato – e ogni giorno parla una lingua diversa, tutti hanno colpa, salvo l’opposizione e i giornali. C’e’ una situazione di sfilacciamento, c’e’ un tirare a campare che non e’ all’altezza delle sfide che il Paese deve affrontare’.

‘Dobbiamo fare le grandi riforme – e’ l’appello di Casini – dobbiamo fare scelte coraggiose, ma il governo balbetta perche’ non e’ sostenuto in Parlamento dalla sua maggioranza. Davanti a tutto questo – conclude – prendersela con gli altri e’ una fuga dalla realta”. (ANSA).










Lascia un commento