Manovra: Cesa, taglio stipendi parlamentari e’ dovere morale

ROMA, 23 LUG – “A maggior ragione in una fase in cui a tutte le categorie produttive del nostro Paese viene chiesto un sacrificio, il taglio degli stipendi di noi parlamentari diventa un’urgenza e un dovere morale verso gli italiani. Diamo subito, prima delle vacanze estive, questo segnale concreto ai cittadini, che può contribuire a riavvicinarli alla politica e a dare di essa un’immagine più sobria e rispettosa delle difficoltà che vivono gli italiani alle prese con la crisi economica”. Lo afferma, in una nota, il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa.










Lascia un commento