Regioni, Veneto: De Poli, dopo 100 giorni dico ‘poveri noi..’

(ANSA) -VENEZIA, 25 LUG – ‘Poveri noi se questo e’ tutto quello che abbiamo visto…’. E’ il commento dell’on. Antonio De Poli (Udc) in merito al lavoro svolto dalla giunta regionale governata dal presidente Luca Zaia nei primi 100 giorni. ‘Credo – ha rilevato De Poli – che come Veneto siamo messi male. A parte le Olimpiadi, anche quelle invernali, mettiamoci anche miss Italia, visto che a Zaia piace cosi’ tanto. Oltre a questo abbiamo visto solo i tagli che ci sono arrivati.
De Poli ha ricordato che Zaia ‘all’inizio ha detto che andava tutto bene, salvo dopo piangere col federalismo cosiddetto comunale in cui e’ obbligato a fare da una parte l’esattore e dall’altra parte ad aumentare le tasse’. ‘Anche oggi – ha aggiunto – non si da’ alcuna risposta rispetto a quello che Zaia aveva detto in campagna elettorale. Si vuole risparmiare? Incominciamo a tagliare le Province, le comunita’ montane, a rivedere la questione all’interno dell’agricoltura con Avepa da una parte e Veneto agricoltura dall’altra. Due strutture con due direttori generali e guarda caso uno leghista molto collegato al presidente della provincia di Venezia. E non solo quello’.

 










Lascia un commento