Quote latte: Libe’, finalmente Bossi getta la maschera

(ANSA) – ROMA, 26 LUG – ‘Finalmente Bossi ha gettato la maschera, ammettendo che difende gli allevatori che non hanno rispettato le quote latte perche’ con loro ha stipulato un patto segreto e immorale. I trattori delle proteste di qualche anno fa non sono entrati a Milano, per non costringere il Sindaco leghista a sgombrarli, in cambio delle promessa di aiuto. A costo di violare leggi, norme comunitarie e regole morali.

Davvero un bel comportamento per un politico che e’ per giunta Ministro’. Lo dichiara il Capogruppo dell’Udc in Commissione Ambiente alla Camera, Mauro Libe’.

‘La Lega – prosegue l’esponente centrista – aveva gia’ dimostrato un inesistente senso dello Stato e della legalita’.

Ora e’ chiaro che fanno parte del suo dna pratiche che potrebbero avere qualche rilevanza penale e che certamente non dovrebbero appartenere a una forza politica che crede nella democrazia e nello Stato di diritto.’ ‘Alla luce di questi nuovi fatti – conclude Libe’ – il Parlamento deve assolutamente fermare la prepotenza e la cattiva politica leghista.

Personalmente, credo tuttavia che la vicenda non sia ancora del tutto chiarita e che ci siano altre verita’ che devono venire a galla’.










Lascia un commento