Religioni: D’Alia, su intese con non cattolici decida Aula

Roma, 28 lug. (Apcom) – L’Udc “non concederà mai il voto in sede deliberante in commissione per l’approvazione dei ddl d’intesa con le confessioni della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni, la Chiesa apostolica in Italia, la Sacra arcidiocesi ortodossa d’Italia ed Esacrato per l’Europa meridionale, l’Unione Induista Sanatana Dharma Samgha e l’Unione Buddhista italiana, così come proposto da Pdl e Pd”. E’ quanto si legge in una nota del presidente dei senatori dell’Udc, Gianpiero D’Alia.

“Si tratta di ddl delicati e importanti che disciplinano i rapporti tra lo Stato ed una serie di confessioni religiose diverse da quella cattolica che devono essere esaminati diffusamente in aula. Faccio appello al presidente Schifani – conclude D’Alia – affinché garantisca che tali disegni di legge siano esaminati in aula dopo la pausa estiva con tutto il tempo necessario ed in maniera trasparente”.










Lascia un commento