Manovra, Udc: Da Tremonti eccellente gestione debito, ma non basta

Roma, 29 LUG (Il Velino) – Occorre “dare atto a Tremonti di una gestione eccellente del debito pubblico, forse dal punto di vista tecnico la migliore d’Europa, ma non basta”. Lo dice nell’aula della Camera il centrista Rocco Buttiglione facendo per conto del gruppo Udc la dichiarazione finale sulla manovra. Per Buttiglione la manovra e’ “inadeguata perche’ non e’ adeguato il governo. C’e’ bisogno di un cambiamento politico, di un altro governo. C’e’ bisogno di una svolta in politica economica”, visto che – prosegue il presidente Udc – “la manovra e’ depressiva, porta alla caduta di mezzo punto di Pil, non apre una prospettiva”. Quanto alla struttura del nuovo governo invocato dall’Udc, “non importa chi lo guida ma il programma che deve realizzare”, dice Buttiglione rivolgendosi in particolare al Pd, che col segretario Pier Luigi Bersani esclude la conferma di Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi. Alla maggioranza, invece, Buttiglione suggerisce di “non avere paura di riconoscere che il programma di due anni fa e’ inadeguato – non chiedo dire che fosse sbagliato”. L’esponente centrista rammenta che “le sfide del paese richiedono coraggio”, non “una classe politica e una maggioranza avvoltolata in una resa dei conti interna” che “poco ha a che fare” col cammino virtuoso di cui l’Italia ha bisogno.










Lascia un commento