Terzo Polo: Ciccanti, stiamo facendo ragionare moderati

(ANSA) – ROMA, 3 AGO – ‘Lascia perplessi tra quello che scrive Di Pietro sul suo blog contro l’udc e il terzo polo e l’assonanza con le dichiarazioni dei berlusconiani. Non so se Di Pietro si sta rendendo conto che la politica moderata, ma non antiberlusconiana, dell’udc sta incidendo sulla vita politica parlamentare molto di piu’ di quella sua, rissosa e giustizialista, cosi’ come dimostra la riunione di oggi con FLI e API. Lo afferma l’On.Amedeo Ciccanti dell’udc, che sottolinea la ‘capacita’ di interloquire di Casini con Fini e la evoluzione della politica italiana proprio su temi seri e importanti per gli italiani come quello del rispetto della legalita’, senza le distorsioni berlusconiane’.

‘La realta’ e’ che Di Pietro e’ una voce nel deserto, che scava cunicoli di consenso a danno del Partito Democratico con la strumentalizzazione di valori importanti sul piano dell’etica politica, mentre noi dell’udc – conclude – riusciamo a far ragionare parti importanti dei moderati che votano acriticamente Berlusconi e stiamo mettendo in crisi il metodo delle leggi ad personam e la stessa maggioranza’.










Lascia un commento