Governo: Cesa, nasce area responsabilità con Fli, Api e Mpa

Roma, 3 ago. (Apcom) – Un terzo polo? Il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, non vuole chiamarlo così e al termine della riunione sulla mozione di sfiducia a Caliendo tra Udc, Fli, Api e Mpa osserva: “Oggi nasce un’area di responsabilità che speriamo vada oltre il caso Caliendo e continui anche su altre questioni”.

“Nasce un’area – ha proseguito Cesa – che a settembre-ottobre speriamo possa convergere anche su altre questioni che il Parlamento affronterà”.

A chi gli domanda come vede un’alleanza elettorale tra Pier Ferdinando Casini e Gianfranco Fini, il segretario dell’Udc risponde: “Noi siamo all’opposizione, loro in maggioranza.
Vediamo…per ora le convergenze vanno realizzate nei luoghi istituzionali, cioè in Parlamento su questioni che sono in calendario. Quello di oggi tuttavia è un dato positivo”.










Lascia un commento