Caliendo, Mantini: Alfano rispetti Parlamento e Magistratura

(9Colonne) Roma, 4 ago – “Alfano ha definito l’inchiesta giudiziaria sulla P3 ‘frutto di una costruzione di certi Pm e della sinistra’. Non è opportuno, e neppure conforme alla Costituzione, un intervento del ministro della Giustizia su un’indagine in corso. Neppure è sopportabile, sul piano politico, bollare chi si astiene come ‘tatticisti’ che rinunciano ai princìpi”.
Lo dichiara il deputato dell’Unione di Centro Pierluigi Mantini, componente centrista in Commissione affari costituzionali della Camera. “Alfano – sottolinea Mantini – dovrebbe rispettare di più il Parlamento, la magistratura e lavorare per riforme utili all’efficienza del sistema giustizia. È grave che il ministro della Giustizia non abbia espresso neppure una parola sulla questione morale, che c’è e riguarda sia la politica che la magistratura. Nel dichiarare l’astensione su Caliendo abbiamo fatto appello alla sua coscienza, perché gli elementi attuali sono fragili sebbene le frequentazioni non siano certo esemplari”. 










Lascia un commento