Cortei: Onorato, governo sostenga Roma Capitale

Roma, 16 ago. – (Adnkronos) – “I cortei e gli scioperi sono un diritto costituzionalmente garantito, di conseguenza spetta allo Stato fare in modo che i costi di queste manifestazioni non ricadano interamente sui cittadini romani”. Lo afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

“Invece che inventarsi tasse dal sapore incostituzionale – aggiunge Onorato – il sindaco Alemanno dovrebbe battere i pugni sul tavolo del governo, sempre piu’ a trazione leghista, e chiedere a gran voce che vengano riconosciuti alla nostra citta’ i sacrifici che ogni giorno e’ chiamata a sostenere in quanto Capitale d’Italia”.

 

“Ha ragione il Sindaco quando dice che non possono essere sempre i cittadini romani a pagare per gli altri: i 575 cortei in sei mesi sono solo una parte del peso che Roma e i suoi cittadini sostengono per l’Italia intera, ma non e’ certo con una fantomatica tassa che si puo’ risolvere un problema oggettivo. Spetta allo Stato garantire i diritti costituzionali, e anche sostenere economicamente gli sforzi della la sua Capitale”, conclude Onorato.










Lascia un commento