Napolitano: Buttiglione, grave forzare mano a Capo Stato

(ANSA) – ROMA, 17 AGO – ‘E’ grave che si continui a parlare di una Costituzione che non esiste, e su questa base si cerchi di forzare la mano al Capo dello Stato’. Il presidente dell’Udc, Rocco Buttiglione, interviene cosi’ nella querelle tra il Quirinale e i parlamentari della maggioranza. ‘Bisogna rispettare la Costituzione esistente e il suo sistema di equilibri – aggiunge – se si vuole cambiarla lo si faccia in Parlamento e non sui giornali’.

Buttiglione ricorda infatti che ‘la Costituzione italiana e’ parlamentare’, e che ‘non esiste alcuna Costituzione bipolare e nemmeno presidenzialista’. ‘Il continuo far riferimento a una tale presunta Costituzione come elemento discriminante – aggiunge – e’ un voler prevaricare le prerogative del Capo dello Stato e contiene elementi potenzialmente eversivi e totalmente inaccettabili’.

‘Altra cosa – sottolinea ancora Buttiglione – e’ il giudizio politico sugli sviluppi della crisi in corso. Alcune critiche politiche alle ipotesi di soluzione sono da noi condivise, altre no. Il pallino e’ in mano al governo e alla maggioranza che ha vinto le elezioni, se esiste ancora. In caso di suo fallimento stara’ al Presidente della Repubblica e al Parlamento vedere cosa sia meglio fare per il bene del Paese’.(ANSA).










Lascia un commento