Riforme: Casini, solo noi denunciato rischi bipolarismo

(ANSA) – OTRANTO (LECCE), 19 AGO – ‘Siamo l’unico partito italiano che ha denunciato i rischi di questi bipolarismo. Forse i fatti ci stanno dando ragione’. Lo ha detto Pier Ferdinando Casini, a conclusione dell’incontro con i giornalisti a Otranto nel quale ha presentato il nuovo soggetto politico ‘Verso il partito della Nazione’.

Col bipolarismo – ha spiegato Casini – ‘Prodi dopo due anni e’ andato a casa, Berlusconi dopo due anni e mezzo rischia di andarci’. ‘Le maggioranze – ha aggiunto al riguardo – non sono in grado di essere autosufficienti. Chi aveva 100 deputati in piu’ oggi deve fare la contabilita’ dei parlamentari. Noi avevamo detto: cantiamo fuori dal coro. Ecco, continuiamo a farlo con la dignita’ di avere portato veramente a compimento un progetto che puo’ essere utile per il cambiamento’.

A proposito del suo nuovo soggetto politico, Casini ha sottolineato che ‘il Partito della Nazione ha bisogno di gambe e cuore per riunificare l’Italia e gli italiani’ e ha invitato i dirigenti dell’Udc per ‘far capire le nostre ragioni’.

‘Il nostro desiderio – ha spiegato Casini – e’ quello di ricostruire un tessuto di unita’ nazionale. Non ci interessa l’adunata di generali senza esercito o il gossip sui nomi illustri. Servono tanti nomi ignoti; la somma di tanti nomi ignoti che possa determinare un vero fiume di cambiamento del nostro paese’. ‘Dove questo partito si colleghera’ – ha concluso – sara’ determinante per le sorti della nostra Repubblica’. (ANSA).

 

  










Lascia un commento