Governo: Buttiglione, alle urne in autunno? Non sarà la Lega a decidere

Roma, 20 ago. (Adnkronos) – “Non e’ la Lega che puo’ decidere quando si torna alle urne. A decidere e’ l’Udc: la Costituzione dice che il presidente della Repubblica non puo’ sciogliere le Camere se c’e’ una maggioranza alternativa. Chiedere a Napolitano di agire in modo diverso significa chiedergli di tradire la Costituzione. Dunque, non devono minacciare il capo dello Stato, devono convincere noi che e’ meglio che non si costruisca un’altra maggioranza”. Lo dice il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione in una intervista al Quotidiano nazionale.

Le elezioni anticipate sarebbero un bene? “Pensiamo -risponde l’esponente centrista- che l’alternativa migliore sia un governo di responsabilita’ nazionale che affronti i problemi gravissimi del Paese. Mentre un governo tecnico fatto solo per ammazzare Berlusconi sarebbe peggio”.

Berlusconi difficilmente accetterebbe una prospettiva come quella ipotizzata dall’Udc con il Partito della Nazione: “non voleva nemmeno permettere -replica Buttiglione- che esistesse l’Udc.

Berlusconi e’ bravo, ma non e’ onnipotente. Noi dobbiamo cominciare a mettere insieme le persone che vogliono questo partito. E sono tanti. Lo dicono i sondaggi e quanto si muove nel mondo cattolico”.










Lascia un commento