Governo: Buttiglione, legislatura in mano nostra, non Lega

(ANSA) – ROMA, 22 AGO – ‘Si rassegni Bossi: il destino della legislatura e’ nelle nostre mani e non in quelle della Lega. Decideremo noi e non lui se farla sopravvivere’. Lo afferma il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione in un’intervista al Corriere della Sera.

‘C’e’ una sola Costituzione ed e’ quella scritta: se si sfascia una maggioranza se ne fa un’altra in Parlamento’, sottolinea Buttiglione. ‘Non verificare se esiste questa possibilita’ sarebbe contrario alla Carta. Altra cosa – prosegue – e’ dire che non si puo’ fare un governo per ammazzare Berlusconi. E’ un ragionamento che ha del buon senso anche se non e’ al Presidente che deve essere rivolto, ma alle forze politiche, e principalmente all’Udc’.

‘Non fremiamo dalla voglia di entrare in questo governo, ne’ di fare alleanze con la Lega’, dichiara Buttiglione.

‘Valuteremo attentamente il programma proposto dal presidente del Consiglio e dove troveremo dei punti di convergenza li voteremo’. Alla fiducia, aggiunge, ‘certamente non daremo il nostro si”.(ANSA).










Lascia un commento