Governo: Cesa, o Berlusconi apre crisi o e’ chiacchiericcio

(ANSA) – ROMA, 23 AGO – ‘Il rapporto tra Pdl e Futuro e Liberta’, e in particolare tra Berlusconi e Fini, e’ un problema che riguarda gli interessati e su cui non intendiamo interferire ne’ dare giudizi, sia per rispetto verso le persone che per scelta politica. Il problema invece dei rapporti tra la maggioranza e l’Udc, per quanto ci riguarda, e’ chiaro da tempo, almeno da quando due anni fa abbiamo iniziato la nostra opposizione repubblicana in Parlamento’. E’ quanto afferma, in una nota, il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, commentando l’editoriale di Italo Bocchino pubblicato sul sito di Generazione Italia.

‘Il giorno in cui Berlusconi aprisse la crisi dimettendosi, – dice Cesa – valuteremo i nuovi scenari. Tutto il resto rientra nel pur legittimo chiacchiericcio estivo, ma non ci riguarda”.










Lascia un commento