Comuni, Roma: Udc, non entriamo in giunta, restiamo opposizione

(ANSA) – ROMA, 23 AGO – ‘Stiamo all’opposizione e restiamo all’opposizione. Ogni ipotesi di rimpasto di giunta non ci riguarda. E’ un tema tutto interno alla maggioranza’. Parla chiaro Alessandro Onorato, capogruppo dell’Udc in Campidoglio.

Mentre si avvia la ripresa dell’attivita’ dopo la pausa estiva, esclude ogni ipotesi di ingresso nell’esecutivo guidato da Gianni Alemanno. Una ipotesi che si sarebbe potuta concretizzare, secondo quanto scritto da alcuni giornali, con l’assegnazione al partito di Casini di uno dei tre nuovi assessorati che saranno introdotti con l’entrata in vigore dei decreti attuativi di Roma Capitale.

Era stato lo stesso sindaco, prima della pausa estiva, ad annunciare: ‘A settembre con Roma Capitale faremo un intervento sulla giunta e mi auguro che, in quell’occasione, la maggioranza in Consiglio comunale si possa allargare’.

La nuova giunta Alemanno a ottobre dovrebbe vedere l’ingresso de La Destra. ‘Ne abbiamo parlato prima della pausa estiva con il sindaco – conferma il segretario Francesco Storace – e lui ha mostrato disponibilita’ a farci entrare in giunta.

Nelle prossime settimane verificheremo se questa idea si realizzera”. Mentre, come visto, smentisce categoricamente questa ipotesi l’Udc: ‘Il rimpasto e’ una vicenda che non ci riguarda – dice Onorato – E’ stato Alemanno a parlare in Consiglio di un ingresso in maggioranza, ma noi non abbiamo mai intavolato questo discorso con lui’. Intanto, si profila la possibile nascita in Campidoglio di un gruppo consiliare della finiana Futuro e liberta’, cui, secondo quanto si apprende, potrebbe passare il consigliere Pdl Pierluigi Fioretti.

‘Svolgeremo un’azione di pungolo e di critica’, dice l’eurodeputato Potito Salatto. Una promessa cui guarda con ‘molto interesse’ l’Udc: ‘Ben venga un’azione del genere da parte di un gruppo di Fli – dice Onorato – E’ quello che noi gia’ ora facciamo quotidianamente’.(ANSA).










Lascia un commento