Governo: Ciocchetti, Lega ha paura, ma insulti sono troppo

(DIRE) Roma, 24 ago. – “Gli insulti di Bossi rivolti al leader dell’Udc Pier ferdinando Casini rafforzano il grande vuoto politico e la mancata cultura di governo che la Lega in questi anni ha dimostrato”. Lo dice il deputato Udc e vice presidente della Regione Lazio, Luciano Ciocchetti.

“Capisco- aggiunge- le attuali preoccupazioni politiche del Carroccio e che spesso la ‘paura possa far novanta’. Ma cadere negli insulti e’ troppo. Un leader di partito come Umberto Bossi non puo’ e non deve permettersi queste gravi scivolate espressive oppure si consolidera’ la nostra tesi che e’ un errore imperdonabile affidare il Paese in queste mani”.

Secondo Ciocchetti, “quella che viviamo e’ una vera e propria crisi di maggioranza in cui l’Udc nulla centra; anzi le nostre passate previsioni- sottolinea- trovano ora forte riscontro.

Proprio per questa lungimiranza e coerenza non possiamo permettere di farci strumentalizzare con dichiarazioni politiche e di schieramento semplicistiche”.










Lascia un commento