Crisi: Casini, governo incapace di impegno forte

(ANSA) – LABRO (RIETI), 2 SET – ‘E’ singolare che davanti a una crisi che colpisce il mondo del lavoro e le imprese italiane, ci sia l’incapacita’ del governo di compiere atti elementari come nominare il ministro dello Sviluppo economico’.

Lo ha detto Pier Ferdinando Casini, poco prima di intervenire alla festa nazionale dell’Api.

‘Chiediamo – ha proseguito il leader dell’Udc – che ci sia non solo questa nomina ma anche un impegno forte per le imprese, le industrie e il lavoro degli italiani’.










Lascia un commento