FVG: Sasco, no a sospensione tg regionale di tarda sera

(ASCA) – Trieste, 6 set – No alla soppressione dell’edizione del Tg regionale di tarda sera, ‘momento informativo irrinunciabile per i cittadini di tutto il Friuli Venezia Giulia’. Lo afferma il capogruppo dell’Udc in Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, Edoardo Sasco, in un’interrogazione in merito all’abolizione dai palinsesti invernali Rai, dell’edizione ‘curata dalla sede Rai del Friuli Venezia Giulia’, come ‘appreso da alcuni organi di informazione’.

‘Si tratta – spiega Sasco – di un’edizione tra le piu’ seguite e con riscontri di share del tutto soddisfacenti e, dato il suo valore informativo per i cittadini del Friuli Venezia Giulia, rappresenta una preziosa risorsa per tutto il territorio regionale, difficilmente sostituibile’.

‘La Rai – ricorda il consigliere Udc – svolge un servizio pubblico pagato dalla gente, e pertanto deve continuare a garantire tutti i servizi informativi erogati in sede regionale. Per contenere le spese vanno studiate altre forme di intervento che non vadano a scapito dei cittadini’.

Sasco chiede quindi ‘quali iniziative intenda intraprendere l’Amministrazione regionale, e in particolare il presidente Tondo, per evitare la soppressione della edizione di tarda serata del Tg regionale’.

 










Lascia un commento