Governo: Casini, se si vota Berlusconi lascia scettro a Tremonti

Roma, 6 set. (Apcom) – “Il terzo polo è un progetto largamente incompleto, ci sono ancora tanti che oggi sono nel Pd e nel Pdl con i quali mi auguro di poter fare assieme la campagna elettorale e quindi mi auguro che la legislatura continui perché è un processo ancora incompleto rispetto a quello che può accadere tra due anni”. Il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini parla così del progetto di una nuova forza politica, il cosiddetto terzo polo, intervistato in una videochat sul sito de ‘La Stampa’. E a chi gli fa notare che Berlusconi potrebbe anticipare la data delle elezioni proprio per impedire la nascita di un nuovo soggetto politico Casini ha risposto: “Se vuole lasciare lo scettro a Tremonti lo faccia”.










Lascia un commento