Centro: Casini, chi vuole scendere in pista da societa’ civile abbia coraggio

Roma, 6 set. (Adnkronos) – “Dalla societa’ civile aspettiamo gente che si metta in gioco, non che voglia puntare sulla vittoria sicura perche’ nessuno la puo’ dare”. Cosi’ Pier Ferdinando Casini, ospite di una videochat su ‘La Stampa’, risponde all’ipotesi che un ipotetico ‘D’Artagnan’ affianchi i ‘tre moschettieri’ Francesco Rutelli, Gianfranco Fini e lo stesso leader Udc.

“Se nella societa’ civile ci sono persone che hanno il coraggio di scommetere su se stessi, su un’idea diversa della politica, noi -assicura l’ex presidente della Camera- siamo in ultima fila, gli lasciamo la prima fila, ma sia chiaro che ci deve essere questo coraggio, che e’ necessaria premessa di ogni impresa politica.Berlusconi lo si puo’ contestare, lo si puo’ criticare, gli si possono vedere tutti i difetti, ma non c’e’ dubbio che quando e’ sceso in campo si e’ messo in gioco tutto. Se altri, oggi, della societa’ civile, magari con delle modalita’ diverse, vogliono entrare in pista per me sono i benvenuti”.

 










Lascia un commento