‘Ndrangheta: Occhiuto, politica assuma proprie responsabilita’

(AGI) – Reggio Calabria, 6 set. – “Si parla continuamente del collasso della giustizia e della drammatica situazione degli uffici giudiziari. Insomma, si parla della giustizia sempre come problema e mai come risorsa. Invece, proprio laddove come nel sud e’ piu’ difficile amministrarla, ci sono straordinari magistrati che ricordano con la loro presenza coraggiosa che le istituzioni ci sono e sono piu’ forti delle mafie. E’ evidente che da soli non possono farcela e quindi anche la politica si assuma le proprie responsabilita’ attraverso comportamenti, atti amministrativi e legislativi che non lascino da soli magistrati e forze dell’ordine”. Lo dichiara il deputato dell’Udc Roberto Occhiuto, che domani guidera’ la delegazione del suo partito all’assemblea organizzata dall’Anm a Reggio Calabria per esprimere solidarieta’ al procuratore Di Landro e ai magistrati calabresi oggetto di intimidazioni.










Lascia un commento