Governo: Casini, ridotto alla contabilita’ dopo due anni ha gia’ perso

Roma, 16 set. – (Adnkronos) – “Berlusconi sta sbagliando con campagna acquisti ed evocando questo numero magico dei 316 voti, che non raggiungera’ in Parlamento senza l’apporto dei deputati finiani. Ma che bisogno ha dei 316 voti?”. Lo dice Pier Ferdinando Casini ai microfoni del Tg3.

“I finiani confermano la lealta’ verso la maggioranza percio’ si accontenti dei voti che avra’ e cerchi di capire che i nodi sono politici. Quando un governo, che parte con 100 voti di maggioranza, e’ ridotto alla contabilita’ dopo due anni ha gia’ perso. E’ autolesionista questo tipo di approccio politico”.

“Noi -conclude Casini- continuiamo sulla nostra linea di responsabilita’, siamo stati il partito che ha inventato il legittimo impedimento, siamo il partito che il lodo Alfano costituzionale lo esaminera’ con grande costruttivita’”.










Lascia un commento