Rai: Rao, richiami Masi somigliano ammonizioni preventive

Roma, 20 set. (Apcom) – “Non sono certo in discussione le linee generali contenute nella nuova circolare del dg Rai Masi, in quanto attengono ad un generico richiamo alla terzietà e al pluralismo, quanto le modalità e gli obiettivi che con esse si vogliono raggiungere”. Lo dichiara in una nota Roberto Rao, capogruppo Udc in commissione di vigilanza Rai.

“Sembra quasi che – aggiunge Masi – assuma il ruolo di super-direttore editoriale, cosa che non sarebbe possibile, né auspicabile. E’ invece probabile che l`obiettivo sia quello di precostituire degli strumenti per richiamare ed eventualmente sanzionare qualche conduttore o trasmissione poco graditi”.

“Un`ammonizione preventiva il cui valore però (per fortuna) è molto vicino al nulla. Di tutto – conclude Rao – questo parleremo domani sera nell`audizione che si svolgerà in commissione di vigilanza”.










Lascia un commento