Umbria, Universita’: Ronconi, non e’ possibile lasciarla sola

(ASCA) – Perugia 23 set – ‘Non e’ possibile lasciare sola l’Universita’, ma Regione, Province, Comuni debbono offrire con grande generosita’ ogni disponibilita”. Lo afferma, in una nota, il capogruppo dell’Udc in Consiglio Provinciale di Perugia, Maurizio Ronconi. ‘Le dichiarazioni del rettore Bistoni, – aggiunge – confermano che la situazione dell’Universita’ di Perugia e’ la piu’ grave e drammatica della sua storia. Nell’esprimere solidarieta’ ai ricercatori che rischiano un futuro assai incerto, appare almeno sconcertante che le istituzioni dell’Umbria non abbiano ancora assunto una unitaria, forte e decisa iniziativa tesa a difendere una prestigiosa e multicentenaria universita’. Al di la’ dei municipalismi – la riflessione conclusiva dell’esponente centrista – e’ ormai indilazionabile una riorganizzazione radicale e complessiva della stessa universita’ che dovra’ essere dell’Umbria e non piu’ solo di Perugia ma che razionalizzi anche le sue attivita’ periferiche privilegiando l’eccellenza’.

  










Lascia un commento