Riforme: Galetti, non vanno avanti per colpa del bipartitismo

Erbusco (Brescia), 24 set. – (Adnkronos) – “Le riforme non vanno avanti perche’ e’ quello che produce questo bipartitismo”. Ad affermarlo e’ l’esponente dell’Udc, Gian Luca Galletti, oggi a Erbusco, in provincia di Brescia, dove ha preso parte al convegno ‘Costituzione da riformare e attuazione del federalismo’, organizzato dalla Fondazione Leo Valiani.

“Non solo le riforme non vanno avanti -sottolinea Galletti all’ADNKRONOS- ma anzi si tenta di produrne alcune che potrebbero addirittura essere dannose, come quella del federalismo fiscale.

Questo bipolarismo -aggiunge l’esponente centrista- sta producendo solo effetti negativi e noi lo stiamo dicendo da almeno due anni. Per questo – spiega- non abbiamo aderito ne’ ad un polo ne’ all’altro”.

“Noi non auspichiamo le elezioni anticipate -prosegue- perche’ siamo sicuri che questo Paese abbia bisogno di una guida sicura. Chi ha vinto le elezioni nel 2008 ha il diritto dovere di continuare a governare -conclude- ma spetta a lui avere i numeri e la forza per andare avanti”.










Lascia un commento