Governo: Casini, estate di veleni, ne godono Di Pietro e Lega

Roma, 25 set. (Apcom) – “Per questa estate di veleni tra i fondatori del Pdl, che per noi è un finto partito, c’è chi gongola, chi gode, chi trae beneficio da questa situazione”. Lo dice il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini intervenendo all’assemblea del partito a Messina a proposito dello scontro tra Berlusconi e Fini. “Sicuramente non godono gli italiani – osserva Casini -, ma purtroppo c’è chi gode, soprattuto due forze politiche: a sinistra gli sciacalli del giustizialismo, come Di Pietro, con cui noi non vogliamo avere nulla a che fare” e dall’altra parte “godono i leghisti che hanno avuto in dono da Berlusconi, dopo la cinica rottura con l’Udc, il governo del paese, sono loro i detentori del paese. Berlusconi litiga con Fini dalla mattina alla sera ma chi gli ha sottratto lo scettro sono la Lega e Tremonti”.










Lascia un commento