Spoleto: Ronconi, inerzia istituzioni contri i tanti suicidi da Ponte delle Torri

Perugia, 27 set. – (Adnkronos) ‘L’ennesimo suicidio dal Ponte delle Torri di Spoleto e’ chiaramente ascrivibile all’inerzia delle istituzioni preposte a ‘mettere in sicurezza’ lo stesso Ponte. Lo afferma, in una nota, il Capogruppo dell’Udc nel Consiglio Provinciale di Perugia, Maurizio Ronconi.

“E’ ormai evidente che Spoleto e’ purtroppo divenuta la ‘capitale del suicidio’ ed e’ sconfortante – prosegue Ronconi – il silenzio di chi, come invece avvenuto in altre parti d’Italia, si ostina a non fare nulla di fronte ad un fenomeno drammatico”.

“Nei prossimi giorni presentero’ un esposto alla Procura della Repubblica per denunciare uno stato di cose inaccettabile e per invitare i magistrati a individuare eventuali responsabilita’”, annuncia Ronconi che conclude affermando: “Questa e’ ormai una battaglia personale che non ho alcuna intenzione di archiviare ma invece di riproporre continuamente utilizzando tutti i mezzi e gli strumenti legittimamente consentiti”.

 










Lascia un commento