Governo: Cera, resto nell’Udc non andrò mai con Lega che umilia Sud

Roma, 28 set. – (Adnkronos) – ‘Mi dispiace perche’ un gruppo di amici e’ andato via, ma io non sarei mai andato con un governo a trazione leghista che umilia il Sud. Io sono un uomo del profondo Sud e non capisco questa scelta’. Angelo Cera, deputato pugliese dell’Udc, ‘restera’ nel partito’ e non condivide la scelta dei ‘siciliani’ di formare un nuovo gruppo. Anche lui era rimasto deluso dalla linea del partito di Via dei Due Macelli con particolare attenzione alla vicenda di Foggia, ma i malumori sono rientrati dopo un chiarimento con i vertici centristi.

‘Il mio travaglio e’ stato tutto interno, legato alla vicenda di Foggia, ora tutto e’ rientrato ed e’ stato risolto -dice all’Adnkronos Cera che oggi ha partecipato alla riunione del gruppo parlamentare dell’Udc alla Camera-. Ci posso essere dei problemi interni, dei dissensi, ma come si fa ad andare con un governo leghista che continua ad umiliare il Sud? E’ una questione di coerenza, non posso andare con i leghisti. Per questo, ho scelto di restare’.










Lascia un commento