P.A.: Tassone, in atto tentativo dequalificare segretari

(ANSA) – CATANZARO, 29 SET – ‘E’ in atto un tentativo senza precedenti di dequalificazione professionale nei confronti dei segretari comunali e provinciali’. Lo afferma, in una dichiarazione, il deputato dell’Udc Mario Tassone, che a tale proposito ha presentato un’interpellanza al ministro della Pubblica amministrazione e dell’Innovazione.

‘Non solo non si muove ancora un dito – aggiunge – per rendere il loro un ruolo meno vago nella galassia della Pubblica amministrazione, ma ora l’Aran li esclude addirittura dalla trattativa negoziale per il rinnovo del contratto collettivo nazionale. Un accordo ‘a tavolino’ senza parti sociali e’ fuori da ogni logica. L’unico ‘tavolo’ serio dovrebbe essere quello aperto alle rappresentanze sindacali di categoria, ovvero all’Unscp’.

‘Ci appelliamo alla sensibilita’ del Governo – dice ancora Tassone – affinche’ la dignita’ dei segretari comunali e provinciali non venga ulteriormente lesa’.

 

 










Lascia un commento