Nucleare: Udc, prima di promettere Berlusconi chieda a Zaia

(DIRE) Roma, 29 set. – “Berlusconi deve smettere di prendere impegni sul nucleare senza chiedere al governatore del Veneto Luca Zaia cosa ne pensa. Se tanto deve sempre sottostare ai diktat della Lega, meglio evitare di illudere ancora gli Italiani con spot e promesse sempre tradite. E si ricordi che il comportamento della Lega e’ schizofrenico: a Roma vota in un modo e sul territorio fa tutt’altro”. Lo dichiara il capogruppo dell’Udc in commissione Ambiente alla Camera Mauro Libe’. “Ormai- prosegue l’esponente centrista- anche i grandi quotidiani stranieri come il Financial Times non credono piu’ agli annunci di Berlusconi e attaccano, se non deridono, la politica energetica del Governo. La brutta figura a livello internazionale per l’Italia e’ grave ed evidente”. Il presidente del Consiglio, conclude Libe’, “se ritiene ancora di poter tergiversare sulla nomina del ministro dello Sviluppo economico, almeno eserciti l’interim e non lasci il paese completamente privo di una politica industriale”.

 

 










Lascia un commento