Governo: Libé, scelta Romani e’ minimale

Roma, 5 ott. (Adnkronos) – “Dopo cinque mesi di sollecitazioni siete arrivati a nominare un ministro che, almeno, doveva essere una persona che dava rilievo e apertura. Vi siete rinchiusi al vostro interno, una scelta minimale che non da’ segnali di positivita’ allo sviluppo del Paese”. Lo ha detto Mauro Libe’, dell’Udc, annunciando in aula alla Camera il ritiro della mozione di sfiducia per l’interim allo Sviluppo economico.

“Non avete scelto niente, e non e’ stata colpa dell’opposizione -ha detto l’esponente centrista-. Avete una grande maggioranza, quello che non e’ stato fatto e’ stata colpa vostra”. Per Libe’, la vicenda del ministero dello Sviluppo “e’ l’epilogo ineludibile che dimostra l’incapacita’ di governare eventi e cambiamenti”.

 










Lascia un commento