Expo: Mantini, rischio fallimento, intervenga Berlusconi

(DIRE) Roma, 5 ott. – L’Udc “esprime seria preoccupazione per la confusa gestione e il rischio di fallimento dell’EXPO e chiede ufficialmente, in un question time mercoledi’ alla Camera, l’emanazione di un’ordinanza di protezione civile da parte del presidente del Consiglio ai fini della dichiarazione di pubblica utilita’ e di immissione in possesso delle aree”. Lo fa sapere il deputato Udc Pierluigi Mantini.

Nell’interrogazione urgente viene evidenziato che “risultano infatti impercorribili gli strumenti dell’acquisto delle aree tramite Newco pubblico privato e della concessione parziale del diritto di superficie, poiche’ insostenibili nei tempi e contrari alla legge anche per i maggiori oneri derivanti nella valutazione delle aree rispetto ai criteri di indennizzo”.

Nel testo dell’Udc si chiede anche di valutare l’opportunita’ della revoca dell’attuale commissario straordinario Moratti dimostratasi incapace di una corretta gestione.

In ogni caso, conclude Mantini, “siamo contrari a qualunque attribuzione di nuovi poteri alla Moratti che si sostanzino nella deroga dagli appalti delle opere pubbliche secondo le normative comunitarie e in una nuova grave lesione del principio di concorrenza. Crediamo nell’EXPO per tutti, in un’affascinante sfida globale e non nell’EXPO degli affari per pochi”.

 










Lascia un commento