Cisl: Serra, derive violente da condannare

(ANSA) – ROMA, 6 OTT – ‘Usano il termine ‘contestare’, ma in realta’ stanno solo dando libero sfogo ai loro istinti piu’ bassi e violenti’. Cosi’ il senatore dell’Udc Achille Serra commenta l’attacco messo in atto oggi contro la sede nazionale della Cisl da ‘Action-Diritti in movimento’ che nel rivendicare il gesto, ha spiegato l’intenzione di contestare il sindacato e la sua presunta arrendevolezza nei confronti della Fiat.

‘Queste derive violente del malessere sociale, sempre piu’ frequenti nelle ultime settimane – continua l’ex Prefetto di Roma – non devono essere in alcun modo sottovalutate. Il nostro paese ha gia’ assistito ad episodi simili alla vigilia degli anni piu’ bui della sua storia repubblicana e ha visto quale escalation possono raggiungere’.

‘Nell’associarmi a quanti hanno espresso solidarieta’ alla Cisl – conclude il senatore centrista – invito tutto il mondo politico a unirsi in una condanna senza se e senza ma di quanto accaduto oggi’.

 

 










Lascia un commento