Udc: donne protagoniste nel nuovo Partito della Nazione

ROMA, 7 OTT – “Si è tenuto nella giornata di oggi un incontro tra la responsabile Pari Opportunità dell’Udc Marisa Fagà, la sua vice Nicoletta Barbato e le parlamentari centriste Paola Binetti, Dorina Bianchi, Luisa Capitanio Santolini, Anna Teresa Formisano e Gabriella Mondello. Al centro del dibattito l’individuazione di concrete iniziative che favoriscano un reale protagonismo delle donne nel Partito della Nazione in via di costituzione.

“La crisi economica – ha detto Fagà – pesa gravemente sulle donne, che stanno vivendo un’allarmante regressione sul piano dei diritti: particolarmente preoccupante è la crescente diffusione del fenomeno delle ‘scoraggiate’, donne che hanno definitivamente smesso di cercare lavoro. Non utilizzare il grande patrimonio femminile – ha proseguito Fagà – significa non pensare allo sviluppo del Paese. E’ un dato acclarato che, laddove le donne lavorano cresce il PIL ,aumentano i consumi e nascono più figli”.

“Si auspica pertanto – ha concluso Fagà – che all’interno del Partito della Nazione ci sia una forte consapevolezza e una più incisiva intesa per affrontare con determinazione la ‘questione femminile’, ponendola tra i punti prioritari dell’agenda politica”.

Al termine del confronto, le partecipanti hanno individuato i prossimi passi per potenziare il contributo femminile al Partito della Nazione: incrementare le occasioni d’incontro tra le parlamentari e la rete dei Dipartimenti Pari Opportunità, coinvolgendo anche i rappresentanti Istituzionali degli altri livelli; avviare un confronto sui temi del Quoziente Familiare, della crescita, del lavoro e dell’innovazione; realizzare un’attenta verifica sulla concreta applicazione delle leggi Pari Opportunità; organizzare un seminario di ascolto e di proposta per meglio programmare le attività del Dipartimento.










Lascia un commento