Governo: Buttiglione, il Paese non vuole elezioni anticipate

(AGI) – Bari, 8 ott. – “Il Paese ha bisogno di essere governato, il Paese non vuole elezioni anticipate ci sono un mare di problemi, tante situazioni di crisi aziendale, tanta gente che e’ in cassa integrazione e che non sa se quando torna dalla cassa integrazione trova ancora il posto di lavoro, c’e’ una Universita’ e una scuola in sofferenza”. E’ il monito del presidente dell’Udc e vicepresidente della Camera, Rocco Buttiglione secondo il quale, “c’e’ bisogno di governare: hanno davanti una crisi che e’ molto piu’ pesante di quello che dicono in un’Europa in cui la nostra posizione si e’ fatta incerta. Quindi – ha sottolineato – mi auguro che sentano il senso di responsabilita’ e governino e non facciano pagare a tutto il Paese il fallimento del Popolo delle Liberta’: quella e’ una cosa loro, che devono vedersi fra di loro e della quale il prezzo deve pagarlo Berlusconi, deve pagarlo Fini, direi 70 e 30% perche’ -ha concluso Buttiglione – queste erano le proporzioni con cui hanno fatto il partito, ma non e’ una cosa che devono pagare tutti gli italiani”.

 










Lascia un commento