Pd: Buttiglione, no con Di Pietro, da soli determinanti

(ANSA) – ROMA, 11 OTT – L’Udc ‘vuole fare una coalizione che contenda a Berlusconi i voti di tanta gente sconcertata, ma che non vuole avere nulla a che fare con Di Pietro e con l’area della sinistra alternativa’. In una intervista a Repubblica, il presidente dei centristi, Rocco Buttiglione, mette i paletti alla proposta di coalizione del segretario del Pd Pierluigi Bersani, convinto che si andra’ al voto in primavera.

‘Noi – spiega Buttiglione – puntiamo a un’alternativa che stia insieme con le idee per governare, altrimenti facciamo di nuovo come il vecchio Ulivo’. Mettere ‘tutti assieme, da Bertinotti fino a Fini – aggiunge – non mi pare sia una coalizione molto carica di futuro’.

Le priorita’, dice, sono ‘competitivita’, ricerca, scuola, meno legami per le imprese, partecipazione dei lavoratori invece della vecchia idea del’antagonismo, politica della famiglia’, idee che ‘non si fanno con il vecchio armamentario della sinistra’ o ‘insistendo ossessivamente sul giustizialismo come fa Di Pietro’. Con chi ci sta ‘siamo pronti a trattare’.










Lascia un commento