Cisl: Onorato, solidarieta’ a sindacato e condanna per scherzo Generazione P

Roma, 13 ott. – (Adnkronos) – ‘Esprimo tutto il mio sostegno e solidarieta’ alla Cisl che anche oggi e’ stata vittima di un altro agguato intimidatorio. Gesti del genere servono solo a esasperare gli animi oltre che a rappresentare un duro affronto ai vertici di un sindacato che ogni giorno svolge con dedizione servizi e assistenza per i lavoratori. Mi auguro che la Procura ne venga presto a capo e metta fine a questi atti vergognosi’. E’ quanto afferma Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

‘Dobbiamo forse divertirci per lo ‘scherzo provocatorio’ di Generazione P? Ritengo che questi gesti, soprattutto fatti in un periodo dove la tensione e l’odio politico hanno raggiunto livelli molto alti, sono assolutamente da condannare e fuori luogo’, aggiunge il capogruppo Udc in merito alla falsa notizia di un blitz alla sede Cisl del quartiere Casilino a Roma.

‘Non so quale fosselo scopo del gesto ma sono convinto che non e’ questo il modo per avere delle risposte serie dalle Istituzioni – continua Onorato – Non si denuncia uno stato di precarieta’ scrivendo frasi sui muri della citta’, tra l’altro provocando anche problemi di decoro alla Capitale’.










Lascia un commento