Cisl: Ciocchetti, grave atto di violenza che deve essere punita

Roma, 13 ott. – (Adnkronos) – ‘Assistiamo ancora una volta ad atti di violenza e intolleranza ai danni della Cisl che devono, una volta per tutte, essere condannati con fermezza e fermati con tempestivita”. – E’ quanto dichiara il vice presidente della Regione Lazio, Luciano Ciocchetti commentando le scritte sulla sede della Cisl di Roma alla Garbatella.

‘Queste ripetute aggressioni contro la Cisl, in particolare quella di Roma, non devono essere sottovalutate – ha aggiunto – Esprimo piena solidarieta’ al segretario Romano, Mario Bertone. Uomo che si e’ sempre saputo contraddistinguere per la sua professionalita’, correttezza e apertura al dialogo senza pregiudizi’.










Lascia un commento