Pd: Casini, Bersani-Vendola? Non vogliamo posto a tavolo sinistra

Roma, 13 ott. (Apcom) – L’intesa tra Pd e Sel non riguarda l’Udc, il partito di Pier Ferdinando Casini “non è interessato ad un posto al tavolo della sinistra”. Parlando al Tg3, Casini spiega: “Quella dell’incontro tra bersani e vendola è un’ottima iniziativa e non riguarda in alcun modo né direttamente, né indirettamente me: è un problema loro. Se vogliono fare un’allenza penso che abbiano ottimi motivi per farla: Vendola vuole riportare la sinistra estrema in Parlamento, e credo che faccia bene a farlo, Bersani si pone il problema di un allargamento a sinistra della sua alleanza e fa bene a farlo…”.

“Io – precisa – gioco un’altra partita, un altro campionato: non ci interessa aggiungere un posto a tavola al tavolo della sinsitra come abbiamo rifiutato un posto al tavolo di Berlusconi.

Noi riteniamo che questo bipolarismo abbia fallito, quando se ne renderanno conto e faranno qualche piccola autocritica, potranno cominciare a dialogare con l’Udc”.










Lascia un commento