L. elettorale: Casini, prima si cambia meglio e’

(ANSA) – ROMA, 13 OTT – La legge elettorale ‘prima si cambia meglio e”: cosi’ Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, torna a ribadire la necessita’ di una riforma elettorale ma sottolinea di non credere ad un governo formato solo per questo obiettivo.

‘Anzitutto non credo alla possibilita’ di fare governi solo per cambiare la legge elettorale, sarebbe del tutto irresponsabile con la situazione economica che c’e’ pensare di andare alle elezioni solo perche’ Bossi possa guadagnare qualche parlamentare’. ‘Chi si assume la responsabilita’ di staccare la spina – aggiunge Casini – lo fa come atto di pura irresponsabilita’. Chi ritiene di essere responsabile ha il dovere di cercare di fare un governo, se poi ci sono i numeri lo vedremo. Io penso di si’…’.

Casini quindi alla domanda se nel breve incontro in Transatlantico alla Camera con Gianfranco Fini e Massimo D’Alema si sia affrontato questo argomento precisa che si e’ trattato di una ‘chiacchierata informale’. ‘Non parliamo di legge elettorale in Transatlantico di fronte a cento giornalisti, avremmo altre occasione per farlo, se vogliamo – dice Casini – abbiamo parlato solo del prossimo viaggio di D’Alema negli Stati Uniti’.

 










Lascia un commento