Turismo: Mantini, un patto per la crescita del Paese

Roma, 15 OTT (Il Velino) – “L’Osservatorio Parlamentare per il Turismo ha chiesto la calendarizzazione della proposta di legge di modifica dell’art. 117 della Costituzione per riportare la materia del “turismo” nell’ambito della legislazione concorrente dello Stato e delle Regioni, cio’ al fine di consentire che, in una visione di politiche nazionali, anche lo Stato e il Parlamento possano svolgere un ruolo necessario nella competizione globale”. Lo ha dichiarato Pierluigi Mantini, presidente dell’Osservatorio Parlamentare per il turismo intervenendo oggi alla V Conferenza Nazionale del turismo 2010 a Cernobbio.

L’Osservatorio ha anche annunciato che presentera’ una mozione parlamentare per il turismo perche’, ha precisato Mantini, “in Italia c’e’ bisogno di nuove politiche per il sostegno e lo sviluppo dell’industria del settore da parte di tutti: governo, istituzioni, banche, imprese uniti in un patto per la crescita del Paese. Il Codice per il turismo, approvato i primi di ottobre dal governo, e’ un’opportunita’ per razionalizzare il quadro normativo di riferimento, – ha concluso Mantini – tuttavia nel parere delle Commissioni parlamentari dovranno essere sciolti diversi nodi a partire dall’impossibilita’ per le imprese turistiche di viaggio di assumere i costi assicurativi per rimpatriare i cittadini italiani all’estero in caso di incidente o gravi problemi”.










Lascia un commento