Giustizia: Casini, responsabilità magistrati non sia intimidazione

Roma, 16 ott. (Adnkronos) – Introdurre in forma rafforzata la responsabilita’ civile delle toghe ‘non puo’ essere un tentativo di intimorire i magistrati, impedirgli cioe’ una sorta di azione penale’. Lo sostiene il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, intervistato da Sky Tg24.
‘Naturalmente -ricorda Casini- ci sono stati dei fatti abnormi, in cui i magistrati sono andati avanti con provvedimenti assurdi’.










Lascia un commento