Lodo Alfano: Casini, e’ un errore ma non metteremo veti

(ANSA) – ROMA, 19 OTT – ‘Anche se gli scudi per le Alte cariche, in tutti i Paesi, sono funzionali, cioe’ connessi temporalmente e sostanzialmente all’incarico, l’anomalia italiana giustifica una soluzione ‘sui generis”. Cosi’ il leader dell’UDC Pier Ferdinando Casini chiarisce il suo pensiero sull’approvazione della norma retroattiva per il Lodo Alfano avvenuta in commissione Giustizia al Senato.

‘Si tratta appunto di un’anomalia e quindi la retroattivita’ e’ un errore – aggiunge Casini – ma non metteremo veti sul Lodo Alfano, perche’ la nostra intenzione e’ di dare un segnale di stabilita’ e tentare di rimuovere il macigno dei processi del premier una volta per tutte, rispetto alle piu’ urgenti questioni della giustizia che riguardano tutti gli italiani. E’ necessario contribuire alla serenita’ istituzionale e per questo motivo l’UDC al Senato si asterra’ sul provvedimento’.










Lascia un commento