Governo: Pezzotta a Berlusconi, non lo aiuteremo

(ANSA) – ROMA, 1 NOV – ‘ Chi e’ causa del suo mal pianga se stesso. E’ inutile che il Presidente del Consiglio chieda l’aiuto dell’Unione di Centro. Deve avere il coraggio di trarre le conseguenze dalla situazione in cui si e’ ficcato’. Lo afferma Savino Pezzotta, deputato dell’Udc.

‘Non saremo mai portatori d’acqua, ne’ faremo come i cani sanbernardo per chi si e’ ficcato da solo nella bufera – aggiunge – Se ha la forza si tragga d’impaccio da solo e governi secondo il mandato ricevuto dagli elettori. Al punto in cui siamo arrivati non c’e’ alternativa ad un vero cambiamento di fase. Il resto e’ sola retorica’.

‘L’interesse del Paese sta nell’avvio di una nuova fase politica. Gli appelli di Berlusconi mi ricordano un vecchio detto in voga dalle mie parti: ‘quando il mondo non mi vuole piu’, mi rivolgo al buon Gesu’ ‘. E siccome non siamo Gesu’ si rivolga altrove. Governi se e’ in grado, noi continueremo a fare opposizione responsabile’.

 










Lascia un commento