Notai: Rao a Lega, regionalizazione non e’ panacea mali

(ANSA) – ROMA, 3 NOV – “Dopo lo scandalo del concorso notarile, l’unico slogan che la Lega riesce a lanciare è la regionalizzazione delle prove, come se regionalizzare fosse la panacea di tutti i mali e gli scandali fossero soltanto nella Capitale’. E’ quanto afferma, in una nota, il deputato dell’Udc Roberto Rao.

‘Quanto si è verificato nella terza prova del concorso è prima di tutto la negazione di un diritto, quello degli aspiranti notai di poter accedere alla professione secondo i criteri della preparazione e del merito. Il primo passo deve essere quindi quello di garantire, per questa e le prossime occasioni, l’assoluta regolarità e trasparenza delle prove, infliggendo pene esemplari ai candidati e agli eventuali complici che avessero imbrogliato e aggirato le regole”.

 










Lascia un commento