Umbria: zootecnia: Udc, discussioni rischiano condannare comparto

(ASCA) – Perugia 4 nov – ‘I bizantinismi delle infinite discussioni politiche un malinteso ambientalismo, rischiano di condannare a morte il comparto zootecnico dell’Umbria. La chiusura del biodigestore di Olmeto non e’ piu’ sopportabile e la politica deve urgentemente assumesi ogni responsabilita’, pena la fine definitiva di un comparto, quello zootecnico e particolarmente suinicolo che e’ parte integrante della nostra storica tradizione e fonte di importante attivita’ di trasformazione nel comparto agro alimentare’. Lo afferma in una nota il Capogruppo dell’Udc in Consiglio della Provincia di Perugia, Maurizio Ronconi.

‘Per riaprire urgentemente il confronto sulla questione del biodigestore di Olmeto e soprattutto per verificare le vere intenzioni in merito di tutte le forze politiche – aggiunge – ho presentato una mozione che auspica l’immediata riapertura del biodigestore e, se possibile, anche l’ampiamento cosi’ da offrire nuove opportunita’ ad un comparto che deve essere rilanciato’.

 










Lascia un commento