Napolitano: Casini, c’e’ stabilita’ ma non c’e’ governo

(AGI) – Desenzano, 6 nov. – “Al Paese serve stabilita’, ma al Paese serve governo. Stabilita’ senza governo non significa nulla. Oggi c’e’ la stabilita’ ma non c’e’ il governo”. Il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, a margine della convention dei moderati a Desenzano, replica cosi’ all’appello di ieri del Presidente Giorgio Napolitano affinche’ cessino le ‘fibrillazioni’ politiche e istituzionali che fanno male al Paese.

“Abbiamo bisogno di risolvere i nostri problemi – ha aggiunto Casini – di dare risposte, di grandi riforme che ci impone l’Europa” ma tutto questo non sara’ possibile secondo il leader dell’Udc con l’attuale governo.
“Occorre che non ci sia – ha concluso – questo delirio di autosufficienza che sembra avvincere il presidente Berlusconi e la sua maggioranza. Sono come quelli che si guardano allo specchio e dicono ‘come siamo bravi’. Ma la realta’ e’ un’altra: le famiglie sono dimenticate, le Pmi sono in stato di abbandono, le grandi questioni dell’innovazione del Paese giacciono nel dimenticatoio”. 










Lascia un commento