Governo: Casini, Lega vuole voto perche’ ha paura del Nord

(ANSA) – NAPOLI, 7 NOV – Il Nord e’ ‘stanco delle promesse non mantenute’. Ed e’ per questa ragione che, secondo il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, ‘la lega vuole andare a votare subito, perche’ ha capito che l’insoddisfazione che ora viene pagata dal Pdl, a breve sara’ pagata dal partito di Bossi.
Ed e’ per questo che Lega ha paura’.
A Napoli, ad una convention dell’Udc, Casini aggiunge: ‘La Lega presto sara’ chiamata dal Nord a rispondere di quanto non e’ stato fatto’. ‘Questa e’ stata la politica del Governo – ha sottolineato – promesse non mantenute al nord e disperazione al sud’.










Lascia un commento